Organizzazione Territoriale

Presso ogni Regione (o Provincia Autonoma) è istituita una Sede territoriale “Regionale” dell’Associazione S.A.S.S.,  che assume la denominazione abbreviata di “S.A.S.S – Sezione Regionale …(nome della Regione)…”, in breve anche “S.A.S.S – …(nome della Regione)…” la quale costituisce articolazione territoriale della “Associazione S.A.S.S. Nazionale”, deputata a svolgere ogni attività associativa prevista dal presente Statuto nell’ambito territoriale regionale di competenza.

In particolare, la Sezione Regionale S.A.S.S.:

–     rappresenta l’Associazione S.A.S.S. nella Regione e svolge ogni attività utile al raggiungimento degli scopi sociali;

–     promuove e coordina l’attività delle strutture territoriali che si costituiscono nel territorio della Regione con modalità, finalità e organi analoghi a quelli previsti a livello regionale;

–     promuove, da sola o in collaborazione con S.A.S.S. Nazionale o altri soggetti pubblici o privati, attività e servizi in favore dei cittadini e delle pubbliche amministrazioni, anche attraverso attività formative, di assistenza, di ricerca, di studio o di rilevazione dati;

–     cura ogni attività delegata Comitato Esecutivo nazionale o dal Presidente/Comandante Generale S.A.S.S.;

–     promuovere gli scopi e i principi dell’S.A.S.S. Nazionale e l’adesione alle attività di quest’ultima;

–     cura l’organizzazione di una Sede Regionale, presso una idonea struttura, mediante la quale assicurare i servizi e le attività associative;

–     elegge i DELEGATI che partecipano all’Assemblea Generale dei Delegati secondo criteri di proporzionalità e rappresentatività dei soci iscritti a tale livello e preventivamente definiti a livello nazionale.

Nell’esercizio delle proprie attività, la Sezione Regionale opera con piena autonomia e responsabilità gestionale, attraverso i propri organi associativi previsti dal Titolo II dello Statuto generale.

La Sezione Regionale nell’esercizio delle proprie attività adotta i segni distintivi ed i loghi dell’Associazione S.A.S.S. Nazionale le cui dimensioni, forme ed uso sono definiti dagli apposti regolamenti nazionali. La Sezione Regionale potrà adottare un proprio “Distintivo” personalizzato con le insegne ed il nome della Regione, nel rispetto delle indicazioni regolamentari e dei modelli appositamente approvati dal Comitato Esecutivo Nazionale.

La Sezione Regionale, fino allo svolgimento del primo congresso regionale per l’elezione degli Organi Regionali, opera in regime di Commissariamento. Successivamente opera attraverso i propri Organi Regionali.

Nell’ambito del territorio di ogni Regione è promossa la costituzione delle Sezioni Territoriali, Provinciali e Locali del S.A.S.S. dotate di autonomia organizzativa, gestionale e funzionale sulla base di propri Statuti, adottati dalle rispettive Assemblee dei soci.

Le attività delle Sezioni Provinciali e Locali sono sempre coordinate dalla Sezione Regionale corrispondente, la quale ha anche il compito di nominare e revocare i responsabili locali nel caso in cui non siano ancora state costituite S.A.S.S. provinciale e S.A.S.S. locale.

In particolare, le Sezioni S.A.S.S. Provinciali e Locali:

–     operano sulla base dei propri Statuti conformi a quello predisposto su modello tipo dal Comitato Nazionale, quale struttura decentrata di S.A.S.S. Nazionale e Regionale;

–     svolgono attività coordinata da un responsabile territoriale eletto dagli associati iscritti al rispettivo livello o, fino allo svolgimento del primo congresso territoriale, nominato dalla struttura regionale o nazionale di S.A.S.S..

La Sezione Regionale provvede, inoltre, per quanto di competenza e conformemente alle direttive ricevute, a svolgere ogni attività di cooperazione con le eventuali Associazioni Affiliate che svolgono attività nell’ambito del territorio regionale di competenza.